7 Giugno 2023

Fonometro: Acustica architettonica

Citiamo gli articoli precedenti dove abbiamo parlato di:

In questo capitolo entriamo in un argomento specifico dove è necessario dotarsi di strumenti “Fonometri” di fascia medio alta, che oltre ad essere certamente in classe 1, devono avere delle caratteristiche e funzionalità estese che permettono di effettuare analisi di fenomeni acustici in modo dettagliato.

L’acustica architettonica si basa fondamentalmente sullo studio della propagazione del suono all’interno degli spazi chiusi con lo scopo di migliorare l’acustica ambientale ed evitare conseguenze come un rapido affaticamento o una difficoltà di ascolto e comprensione. Specie se si tratta di locali adibiti ad eventi pubblici o ambienti di lavoro dove uno scadente comportamento acustico potrebbe causare disturbi o una ridotta capacità di rendimento della persona.

Oggi abbiamo a disposizione mezzi e materiali in grado di fornire un livello di insonorizzazione e confort decisamente elevato al fine di rendere ogni luogo, compreso le abitazioni private perfettamente  in linea con le caratteristiche di confort secondo le differenti normative di riferimento. La progettazione di un edificio deve rispettare dei requisiti di isolamento acustico tenendo in considerazione vari aspetti come l’isolamento acustico aereo (ISO 16283-1), rumore da impatto (ISO 16283-2), isolamento di facciata (ISO 16283-3) rumore degli impianti.

Per una valutazione di acustica architettonica, non è sufficiente avere un Fonometro qualificato, ma è indispensabile dotarsi di apparecchiature specifiche in grado di assolvere a tale compito.

Sorgenti sonore per acustica edilizia                                                                          

  • Macchina per il calpestio: Apparecchiatura Conforme ISO 140-6/7/8, ASTM E492 ed E1007, dotata di 5 martelli in linea con sistema laser di controllo della velocità di caduta e un motore elettronico a comando remoto
  • Sorgente sonora omnidirezionale (Dodecaedro): Apparecchiatura di emissione sonora conforme alle norme ISO 140-3, ISO 3382, D.p.c.m. 05/12/97, UNI 11367 dotata di Treppiede e rotelle per movimentazione tra ambienti senza smontare la sorgente
  • Amplificatore digitale: Classe D, Generatore interno rumore bianco e rosa con comando con radiocomando. Dotato di Software per il controllo della risposta in real time con Equalizzatore parametrico a 8 bande e Setup memorizzabili
  • Sorgente sonora direzionale per isolamento di facciata: Emissione di 129dB @ 1m, Potenza 300W con Direzionalità ottimizzata verticale e orizzontale, da abbinare all’amplificatore
  • Subwoofer passivo: ha lo scopo di estendere la risposta in frequenza del dodecaedro per misure di acustica architettonica in grandi spazi e grandi volumi.  Emissione 130dB spl @ 1m (45Hz-120Hz), da abbinare all’amplificatore digitale e la sorgente dodecaedrica

Guida nella scelta di un Fonometro

RIEPILOGO ARTICOLI

  1. Suono e rumore, di cosa parliamo?
  2. Fonometro, come funziona e a cosa serve
  3. Fonometro, caratteristiche principali
  4. Fonometro: Funzioni, Parametri e applicazioni
  5. Fonometro: Registrazione dati e interfaccia software
  6. Fonometro: Acustica architettonica

Se invece desideri ulteriori informazioni su ARW Misure e sui nostri prodotti, non esitare a contattarci, riceverai pronta risposta da uno dei nostri esperti!

    Nome

    Telefono

    Email

    Messaggio

    Acconsento al Trattamento della Privacy*

    menuchevron-down